Cottura del polipo: alla griglia, in umido o al vapore

Il polipo, spesso, è un ingrediente che viene accostato all’insalata. In realtà, si tratta di un mollusco, che può essere cucinato in diversi modi. Infatti, la cottura del polipo può avvenire alla griglia, in umido oppure al vapore. Vediamo alcune ricette per impreziosire i nostri piatti con l’aggiunta del polpo.

 

Come cucinare il polipo

Per gli amanti del pesce, il polipo a tavola non deve mai mancare. Tuttavia, al momento del consumo, il polpo rimanere stopposo anche se di ottima qualità. Quindi come possiamo cucinare il nostro polipo per rendere la sua carne più tenera? Il mollusco, dunque, può essere di piccole o grandi dimensioni ma l’esemplare migliore, che presenta la carne più morbida, è quello che misura 50 cm. Per renderlo, quindi, più tenero sarà necessario sbatterlo sulla pietra o con il batticarne. Poi bisognerà immergere il polipo fresco nella pentola portata a ebollizione, in questo modo si arricceranno i tentacoli e la polpa risulterà più delicata e gustosa. Una volta, compiuta questa prima operazione, bisognerà immergere completamente il polpo e farlo cuocere per 30 minuti. Tuttavia, il tempo di cottura varia a seconda del peso. Infine, per grigliarlo, basterà poggiarlo su una griglia rovente e arrostirlo per poco tempo, in modo tale da non renderlo duro.

 

Quante calorie ha un polpo?

Il polipo è un alimento ricco e completo con un buon apporto proteico. Dunque, quante calorie troviamo in un polpo? Innanzitutto, è pieno sali minerali come potassio, fosforo, vitamina A, B1, ferro, calcio, etc. Se, però, si vogliono mantenere intatti i valori nutrizionali di questo mollusco, è bene non bollirlo perché la lessatura incide, in modo negativo, sulle proteine. Queste, infatti, si sciolgono nell’acqua al momento della cottura. Infine, è ideale per chi segue una dieta, soprattutto quella mediterranea. Di fatti, possiede solo 80 calorie per ogni 100 grammi e siccome presenta un tessuto connettivo, è un piatto considerato saziante. Insomma, un ingrediente perfetto per chi vuole rimanere in forma senza rinunciare al gusto!

 

Ricette con il polpo

Adattabile in cucina, il polpo può essere impiegato in qualsiasi ricetta, dal primo al secondo. L’insalata di polipo, infatti, viene considerato il piatto più diffuso e semplice da cucinare. Vediamo gli ingredienti che servono: polpo, pomodorini, olive nere e verdi, capperi, olio, etc. Inoltre, lo si consiglia come componente per un secondo proteico o come aggiunta per un primo leggero. Insomma, sono davvero tantissimi i piatti che possono ospitare questo mollusco. Vieni a provarlo dall’Italiano Food, che lo serve grigliato con patate arrosto oppure nel suo hamburger di pesce dal nome “La Calabria e i suoi tentacoli”.

 

 

 

 

 

Prenotazioni
close slider