Caponata alla siciliana: un contorno alternativo

Accanto all’hamburger, molto spesso, troviamo le patatine fritte. Ma che ne dite di un contorno alternativo come la caponata alla siciliana? Le sue origini sono molto antiche e oggi troviamo diverse varianti che cambiano di provincia in provincia. Avere, dunque, l’opportunità di conoscere la storia di un piatto significa apprezzarlo ancora di più. In questo articolo scopriremo insieme: curiosità e ricette della tradizionale caponata alla siciliana.

 

Quali melanzane usare per la caponata?

La caponata alla siciliana è un piatto diffuso in tutto il Mediterraneo. Il suo ingrediente principale è la melanzana; un ortaggio usato anche per fare la parmigiana (un’altra ricetta sicula). Tuttavia, sul mercato si trovano diverse tipologie di melanzane ma quella che renderà perfetta la nostra ricetta è la melanzana violetta lunga palermitana, chiamata così perché presenta una forma allungata. Si tratta della variante ideale in quanto presenta una buona consistenza e rimane integra alla frittura.

 

Curiosità sulla caponata alla siciliana

Ci sono diverse curiosità legate a questa ricetta. Infatti, le origini della caponata alla siciliana sono state imputate, nei primi anni, alla parola greca “capto”, che significa tagliare; questo perché tutti gli ingredienti usati per preparare la caponata sono tagliati a pezzi. Un’altra parola impiegata, poi, è stata “caupona”, che significa osteria. Infatti, i marinai si fermavano in trattoria a mangiare un pezzo di pane condito con capperi, alici e olio (un piatto povero ma soddisfacente per le sue proprietà nutritive). Oggi, invece, la parola caponata viene attribuita al termine “capone”, ovvero, a un pesce presente nel Mediterraneo, usato nei pranzi aristocratici e servito in agrodolce. Con il tempo, poi, grazie alle varie dominazioni che si sono susseguite in Sicilia, questo è stato sostituito dalla melanzana. In realtà, la vera origine della ricetta è avvolta da un mistero. Una cosa, però, è certa: dovete assaggiarla!

 

La ricetta tradizionale della caponata

La caponata alla siciliana prevede diverse varianti. Infatti, nella sola isola siciliana ne troviamo ben 30. Scopriamo insieme la ricetta tradizionale di questo piatto. Gli ingredienti che non devono mancare sono: melanzane, cipolla bianche, olive verdi, pinoli, aceto, zucchero, concentrato di pomodoro, sedano, capperi, olio e basilico. La variante agrigentina, poi, vede l’aggiunta di peperoni, miele e uvetta; mentre quella trapanese richiede le mandorle. Infine, a Catania saranno aggiunti aglio e patate. Insomma, è un piatto pronto a soddisfare qualsiasi palato. L’Italiano Food usa questa particolare ricetta come contorno per servire i suoi hamburger vegetariani. Vieni a provarla e ti sembrerà di fare un salto in Sicilia!

Prenotazioni
close slider